Nuovi “Amici per tutti i tempi”

Home / News / Nuovi “Amici per tutti i tempi”

Nuovi “Amici per tutti i tempi”

Nuovi “Amici per tutti i tempi”

Il tavolo “Amici per Tutti i Tempi” è una forma di ringraziamento da parte del Profesorre Henryk Skarżyński a coloro che sostenevano le sue attività per i non udenti. Questo tavolo accoglie gli ospiti del Centro Mondiale dell’Udito ricordando i personaggi famosi, gli artisti, gli eminenti scienziati che hanno contribuito in modo speciale alla creazione e allo sviluppo dell’Istituto di Fisiologia e di Patologia dell’Udito . Il Circolo degli Amici per Tutti i Tempi sta crescendo costantemente. Di recente, quattro eminenti scienziati si sono uniti a lui: il prof. Wanda Bochenek, la dott.ssa Agnieszka Szczepek, il prof. Roger Thornton e il prof. Stavros Hatzopoulos. I tavolo con i loro nomi sono state svelate a Kajetany il 23 maggio 2017 durante una cerimonia che ha accompagnato due incontri internazionali tenuti a Varsavia: 1st World Tinnitus Congress oraz XXV International Evoked Response Audiometry Study Group Biennial Symposium.

 

La Prof.ssa Wanda Bochenek, uno specialista eccezionale nel campo dell’audiologia, una dei migliori audiologi polacchi del 20 ° secolo e pionieri polacchi nel campo degli esami elettrofisiologici dell’udito. Ha dedicato tutta la sua vita scientifica alla cooperazione con la Università Medica di Varsavia (ex Accademia Medica). Alla Clinica di Otorinolaringoiatria, ha guidato il Laboratorio di Audiologia per molti anni. Negli anni ’60 e ’70, i suoi interessi di ricerca riguardavano il potenziale uditivo, l’audiometria di impedenza, il riflesso sonomotoriale e l’elettrococleografia. Per molti anni è stata membro dell’Accademia della Acoustica dell’Accademia Polacca delle Scienze. Dopo ha affrontato i problemi della stimolazione elettrica dell’organo uditivo usando l’effetto elettrofonico e il fenomeno delle emissioni otoacustiche. Il Prof. Bochenek è un co-autore di dispositivi per la stimolazione elettrica del sistema uditivo. Ha contribuito alla creazione di un apparato di laboratorio presso l’Università Medica di Varsavia per la registrazione delle emissioni otoacustiche. È stata una delle iniziatori della creazione del gruppo ERA di paesi dell’ex blocco orientale. Ha sempre assicurato una fruttuosa collaborazione di ricerca con scienziati francesi e il gruppo IERASG.

La Dott.ss Agnieszka Szczepek, eminente specialista presso l’Ospedale Universitario Charité di Berlino. Laureata presso l’Università di Varsavia e l’Università di Alberta in Canada. La dott.ssa Szczepek ha anche lavorato nel Dipartimento di Biologia Molecolare della Facoltà di Biologia Infettiva presso l’Istituto Max Planck di Berlino, alla Facoltà di Anestesia del Centro Medico dell’Università del Texas, alla Facoltà di Medicina dell’Università di Adelaide, Australia, alla Facoltà di Immunologia dell’ Università Alberta a Edmonton in Canada. I suoi interessi di ricerca includono la medicina mitocondriale, la diagnostica molecolare, i meccanismi e la profilassi dell’infiammazione nei disturbi neurosensoriali e l’ototossicità. La dott.ssa Szczepek è membro di 4 società scientifiche ed editore di 8 riviste scientifiche. Inoltre, è autrice di due brevetti e 70 pubblicazioni e 6 capitoli di libri.

Il prof. Roger Thornton, eminente scienziato, uno dei maggiori esperti mondiali negli esami dell’udito. È principalmente coinvolto nella ricerca audiometrica delle risposte evocate. Il professore Thornton ha iniziato la sua carriera scientifica presso l’Università di Southampton. Insieme ai suoi colleghi, è autore di opere fondamentali sui fenomeni elettrofisiologici della coclea. Ha anche condotto ricerche sulla otoemisione acustica e – come uno dei primi – su impianti cocleari. Per molti anni è stato direttore dell’Institute degli Esami dell’Udito (Institute of Hearing Research) di Southampton. Oggi, come il Professore Emerito presso la Scuola di Medicina (School of Medicine), continua a partecipare ai programmi di ricerca. Il professore Thornton è membro di IERASG dal 1997. Nel 2001 è diventato presidente del Consiglio di amministrazione di IERASG e ha ricoperto tale incarico fino al 2009. È autore di oltre 300 pubblicazioni scientifiche, principalmente su potenziali evocati uditivi, emissioni otoacustiche. È anche autore di diverse monografie
e manuali su elettronica, acustica ed elettrofisiologia.

Il Professore Stavros Hatzopoulos, presso la Facoltà di Audiologia e Otorinolaringoiatria dell’Università di Ferrara, in Italia è impegnato nell’ingegneria biomedica, nell’ingegneria audiologica e nella scienza dell’udito. Ha sviluppato molti nuovi metodi di ricerca nel campo dell’uso clinico delle emissioni otoacustiche. È autore di oltre 185 capitoli di libri, articoli e conferenze. Ha partecipato a numerosi studi internazionali sulle emissioni otoacustiche di genetica e nanotecnologia. È il redattore del portale “Otoacoustic Emissions” e il redattore della sezione audiologia di Journal of Hearing Science. Per molti anni ha collaborato con l’Istituto di Fisiologia e di Patologia dell’Udito nel quadro di protocolli della misurazione e le procedure per le emissioni otoacustiche, i potenziali evocati uditivi e altri tipi di test dell’udito.