La paziente del prof. Henryk Skarżyński premiata a Innsbruck

Home / News / La paziente del prof. Henryk Skarżyński premiata a Innsbruck

La paziente del prof. Henryk Skarżyński premiata a Innsbruck

,
La paziente del prof. Henryk Skarżyński premiata a Innsbruck

Il 17 novembre 2017, la Grande Gala di un Anniversario si è tenuta presso il centro Congress Innsbruck, durante il quale i premi Life Award sono stati assegnati. Per la decima volta, sono state premiate le persone e le istituzioni che superano le barriere. Il premio Life Award promuove una visione di una società in cui l’uguaglianza non è solo uno slogan, ma una realtà. Tra le persone premiate c’è una paziente del prof. Henryk Skarżyński Małgorzata Strycharz – Dudziak, che ha ricevuto il premio nella categoria “cultura e arte”.

Il dott.ssa in medicina Małgorzata Strycharz-Dudziak si è esibito in numerose cerimonie presso l’Istituto di Fisiologia e di Patologia dell’Udito. Dopo una sua sporgenza, il prof. Henryk Skarżyński ha avuto l’idea di organizzare il Festival Internazionale di Musica per Bambini, Adolescenti e Adulti con Disturbi dell’Udito “Dei ritmi cocleari”, quindi per le persone che, grazie ai progressi della medicina, possono realizzare le loro passioni. Małgosia ha 39 anni ed è una dentista e il docente universitario presso l’Università Medico
di Lublin, ma è stata coinvolta nella musica fin dalla più tenera età. Era una studentessa di musica al pianoforte, quando all’età di 13 anni perse l’udito da un orecchio e parzialmente dall’altra. Dopo due anni, ha completamente smesso di sentire. Grazie alle operazioni svolte dal prof. Henryk Skarżyński (nel 1994 e nel 2007) è diventata utente di due impianti cocleari. Tornò al mondo dei suoni e suonò il piano. Attualmente, non è professionalmente legata alla musica, ma suona per il proprio piacere.

I premi sono stati assegnati anche a Claudia Lösch (nella categoria Sport), ad Alois Praschberger (nella categoria Economia), a Florian Sitzmann (Premio speciale) e all’albergo “aDLERS” nella categoria “Servizi senza barriere”.

La distinzione del pianista polacca Małgorzata Strycharz-Dudziak e dell’atleta disabile tedesco e dello scrittore Florian Sitzmann testimoniano il fatto che il Life Award ha ricevuto una portata europea, che ha sottolineato nel suo messaggio il presidente austriaco il dott. Alexander Van der Bellen.

– In questa serata festiva, l’attenzione si è concentrata sulle persone che meritano il più alto riconoscimento della nostra società – ha dichiarato Ingrid Larese, l’autrice dei Life Awards.

La serata di Gala Life Award con il suono del Gruppo della città Wilten, con un menu preparato dal cuoco tedesco della televisione decorato con stella Michelin Steve Marquard, moderato dall’incomparabile Alfons Haider, ha attirato molti personalità, tra le quali il presidente della Camera di Commercio del Tirolo, il dott. Jürgen Bodenseer, il membro del Consiglio Federale Christine Baur, membro del Consiglio Comunale di Franz Xaver Gruber, Ingeborg Hochmair (CEO di MED-EL).